Foto Artisti d’Italia

 

Foto Artisti d’Italia

“Collocata all’interno di spazi devo dire sorprendenti, non solo perché l’architettura viene dal sacro, in antica cappella, ma poi per i mobili creati da Visionnaire contenuti all’interno, che sono devo dire quasi al limite della scultura e si crea un vero e proprio corto circuito tra la fotografia che raffredda l’ espressione e questi oggetti che invece creano una sorta di inciampo, di sorpresa, di meraviglia, di emozione."

Foto artisti d’Italia 1967-2007, una mostra curata da Achille Bonito Oliva, di un gruppo multigenerazionale di importanti artisti italiani che hanno adoperato come mezzo per esprimersi anche la fotografia. Uno strumento, la fotografia, che non mette in rilievo solo “la pelle delle cose”, ma che in mano a questi artisti d’avanguardia, legati alla plurisecolare tradizione della pittura e della scultura italiana, si rivela capace di eseguire indagini in profondità. La mostra “Fotoartisti d’ Italia 1967-2007” ha così riunito le opere di diverse generazioni di artisti fornendo un’ interessante panoramica storica al visitatore. Dopo Parigi a Paris Photo la mostra è stata portata da Visionnaire shop, in collaborazione con Photology, in occasione dell’edizione 2008 di Arte Fiera Bologna. 

CLAUDIO ABATE - OLIVO BARBIERI - VANESSA BEECROFT - MAURIZIO CATTELAN - LORIS CECCHINI - FRANCESCO CLEMENTE - EMILIO FANTIN - LUIGI GHIRRI - MARIO GIACOMELLI - LUISA LAMBRI - CARLO MOLLINO - UGO MULAS - LUIGI ONTANI - GIUSEPPE PENONE - MICHELANGELO PISTOLETTO - MARIO SCHIFANO - ETTORE SOTTSASS - PAUL THUILE - FRANCO VACCARI - FRANCESCO VEZZOLI - GILBERTO ZORIO

Foto Artisti d’Italia. Visionnaire Wunderkammer
Foto Artisti d’Italia. Visionnaire Wunderkammer
Foto Artisti d’Italia. Visionnaire Wunderkammer

“Collocata all’interno di spazi devo dire sorprendenti, non solo perché l’architettura viene dal sacro, in antica cappella, ma poi per i mobili creati da Visionnaire contenuti all’interno, che sono devo dire quasi al limite della scultura e si crea un vero e proprio corto circuito tra la fotografia che raffredda l’ espressione e questi oggetti che invece creano una sorta di inciampo, di sorpresa, di meraviglia, di emozione. È bello questo gioco anche di scambio, perché generalmente la scultura è un linguaggio adoperato dall’artista e qui c’è un’ oggettistica che anche se modulare, nasce da una forma assolutamente creata, non funzionale ma adatta allo sguardo.” Achille Bonito Oliva.

Foto Artisti d’Italia. Visionnaire Wunderkammer
Foto Artisti d’Italia. Visionnaire Wunderkammer
Foto Artisti d’Italia. Visionnaire Wunderkammer
Foto Artisti d’Italia. Visionnaire Wunderkammer

Artist

Other exhibitions