IPE-VISIONNAIRE DIVENTA SOCIETA’ BENEFIT

IPE-VISIONNAIRE DIVENTA SOCIETA’ BENEFIT

Da dicembre 2021 Visionnaire, fondata dall'azienda madre IPE, diventa Società Benefit, definendo il proprio business come promotore di valore positivo per la comunità. Le Benefit sono società che, oltre al perseguimento del profitto economico, hanno la finalità di portare beneficio comune all’ecosistema che le compone e nel quale operano, rendendo la propria attività guida e motore di innovazione.

IPE-Visionnaire intende perseguire, nell’esercizio dell’attività economica, uno o più effetti positivi - o ridurre gli effetti negativi - nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti ed associazioni ed altri portatori di interesse. Questi fattori sono parte della missione dell’azienda: le finalità di beneficio comune sono perseguite nello svolgimento del business, in maniera integrata ed inserite nel proprio Statuto per allineare e proteggere la missione nel medio e lungo termine.

 

Nel 2012 IPE-Visionnaire redige il proprio Codice Etico, per favorire un ambiente di lavoro ispirato al rispetto, alla correttezza ed alla collaborazione, con il coinvolgimento di dipendenti e collaboratori e l’obiettivo di definire con chiarezza l’insieme dei valori e delle responsabilità che IPE riconosce, accetta, condivide ed assume. In questa prospettiva, i principi e i valori espressi nel Codice Etico costituiscono un utile riferimento interpretativo nella concreta applicazione delle dinamiche aziendali.

Nel 2019 Visionnaire pubblica il libro d’arte “Decalogo”, opera curatoriale che porta i semi del futuro, assieme alle radici profonde del proprio passato imprenditoriale. In quei dieci valori fondanti, già esisteva la promessa di un percorso programmatico, di un impegno etico.

L’azienda basa la propria attività sul valore della conoscenza e la continua ricerca del concetto di bellezza contemporanea, si conferma come artefice di progetti e manufatti di design di altissima sartoria, incentivando e valorizzando le produzioni delle maestranze artigianali locali, presenti sul territorio italiano. Visionnaire ha inoltre un impegno, rigoroso e responsabile, nei confronti del proprio territorio. Questo desiderio di tutela del patrimonio naturale e del capitale umano si configura come una presa di coscienza che informa e orienta la propria visione culturale, dalla selezione dei materiali sino all’ultima delle lavorazioni previste nei cicli di fabbricazione ed assume un preciso e sentito impegno etico.

 

Leopoldo Cavalli,

CEO di Visionnaire;

Eleonore Cavalli,

art director di Visionnaire.

“Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo importante traguardo societario, che rappresenta il coronamento di un lungo percorso imprenditoriale fatto di esperienza ed etica del lavoro. Dedichiamo questo traguardo ai fondatori dell’azienda Vittorio, Pompeo e Carlo Cavalli e soprattutto a nostro padre Luigi Cavalli, che ci ha trasmesso la competenza, la visione verso il futuro e l’amore per il nostro lavoro. Ringraziamo inoltre i nostri soci dei fondi partecipanti Ergon Capital ed Altopartners per aver creduto in questo progetto che ci rende pionieri di una trasformazione profonda nel settore, con la transizione da lusso a meta-lusso”.

LE FINALITÀ DI BENEFICIO COMUNE DI IPE-VISIONNAIRE 

In virtù della trasformazione in Società Benefit, IPE-Visionnaire si impegna a tenere in equilibrio fra loro, nell’esercizio della propria attività economica, le seguenti finalità di beneficio comune, da oggi inserite nello Statuto dell’azienda:

- Migliorare la qualità della vita delle persone attraverso la ricerca creativa e la diffusione della bellezza negli ambienti di vita, valorizzando l’ingegno e l’eccellenza artigianali, promuovendo l’innovazione e la diffusione di arte e cultura;

- Mantenere e sviluppare una connessione profonda con il territorio, valorizzandone l’unicità e perseguendo opportunità di crescita condivisa con il tessuto imprenditoriale locale, attraverso il modello della fabbrica diffusa;

- Ridurre gli impatti ambientali negativi nel settore dell’arredo di lusso, investendo in ricerca e sviluppo sulla sostenibilità dei materiali e dei processi e consolidando un modello di business che riduca al minimo sprechi, consumi e rifiuti.

- La società si impegna, inoltre, ad operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di tutte le persone, comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse.

LA B DI IPE-VISIONNAIRE: ESEMPI DI IMPATTO SULL'ATTIVITÀ CORE, IL TESSUTO ECONOMICO ITALIANO E AMBIENTALE

 

1. Qualità e innovazione nel prodotto

IPE-Visionnaire intende:

Progettare luoghi del vivere resi unici da un processo creativo e produttivo che garantisce la massima qualità grazie alla selezione di artigiani, fornitori e materiali di eccellenza e alla personalizzazione di prodotti e progetti.
L’innovazione in virtù della attività di ricerca di nuove suggestioni e ispirazioni, l’incontro con nuovi artisti e nuove culture, l’aggiornamento e la sperimentazione costanti.

Valorizzare i saperi, l’ingegno e l’eccellenza artigianali italiani grazie al coinvolgimento degli artigiani nei progetti creativi, alla sperimentazione di nuove tecniche produttive e decorative aperte all’ibridazione e alla tutela di lavorazioni a rischio di essere perdute.

- Promuovere e divulgare un progetto culturale nell’ambito del settore, quale contributo alla riflessione sul ruolo dell’arte e della creatività.
Questo obiettivo viene perseguito attraverso le attività della Wunderkammer situata nello showroom di Milano, il coinvolgimento di designer emergenti nella progettazione delle collezioni e l’impegno nella diffusione di questi concetti in lezioni, convegni e talks e materiale pubblicato.

 

2. Sostegno al tessuto imprenditoriale italiano

IPE-Visionnaire intende confermare il proprio impegno a sostegno del modello di business della fabbrica diffusa sul territorio italiano attraverso:

-  La conferma della scelta di non delocalizzare

-  Il mantenimento di rapporti di lunga durata con i fornitori

-  Il sostegno ai fornitori perché investano in applicazione di tecniche industriali in grado di garantire l’unicità ripetibile e, attraverso questo ampliamento della propria offerta, conseguano migliori prospettive di crescita e sostenibilità nel tempo.

 

3. Sostenibilità

IPE-Visionnaire si impegna a misurare e migliorare le proprie performance sociali e ambientali, riducendo l’impatto totale delle attività. L’attenzione all’ambiente si rispecchia in tutto il ciclo di produzione e viene concretizzata ne:

- Lo sviluppo di collezioni sostenibili grazie alla ricerca di materiali alternativi e all’ evoluzione dei processi.

- L’ impegno per la longevità dei prodotti, attraverso la scelta dei materiali, i processi produttivi o i servizi quali l’assistenza post-vendita per riparazioni o restauri.

- La realizzazione dei manufatti su richiesta o in quantità limitata e lo sviluppo di un mercato a catalogo che riduce l’invenduto e promuove l’acquisto negli show room più vicini.

- IPE intende inoltre contribuire alla promozione dei concetti chiave della sostenibilità attraverso la partecipazione attiva e in ruoli di spicco ai tavoli che promuovono la sostenibilità all’interno di associazioni di categoria.